DATACOL SRL
Sicurezza 1963 Srl
VELOX SERVIZI S.R.L.
ACP PONTEGGI ASSOCIAZIONE CONSORTILE PONTEGGIATORI
TEMPO GIANCARLO SRL
RONCA SERVIZI SRL
ZAMPINI CARLO FIGLI DI ZAMPINI OMAR SAS
ITALTELO S.p.a.
VERDEMANIA SNC
Erreà Spa
Avelia Srl
Samarkanda Ristorazione
SQUARE MARKETING
The Loft 37 Bar Ristorante Pizzeria
ECHOS S.n.c.,
SUMMERKANDA GROUP
Gruppo Frac S.R.L.
SCALA IMMOBILIARE
LOGISTIC CENTER Società Cooperativa
E.VER. SRL
Olysport di Oliviero Olivieri
Grafiscan S.R.L.
Bevande Verona
Maroccolo Stefano Rappresentanze Termotecniche
Isoverona S.r.l.
Isokinetic
Maxa
Under 14 Naz Legnago Salus - Virtus Verona 0-3Under 14 Naz Legnago Salus - Virtus Verona 0-3 - 0

Under 14 Naz Legnago Salus - Virtus Verona 0-3

22 ott 2023

Under 14 Naz girone A

Quarta giornata andata

Legnago Salus - Virtus Verona 0-3

Il derby veronese tra Legnago e Virtus Verona vede uscire vittoriosi i ragazzi di Mister Recenti.

La gara, che si è disputata allo Stadio Comunale Bertoldi di Minerbe, è stata molto accesa. Ben sette gli ammoniti e probabilmente il numero poteva essere anche superiore. Ma veniamo alla cronaca.

Il primo tempo è stato quasi esclusivamente ad appannaggio della Virtus Verona. Tante le occasioni ed è proprio al 14° che Leucci disegna una parabola imprendibile che si infila all'incrocio dei pali con un classico “tiro a giro”. Il Legnago prova a reagire ma la Virtus tiene bene il campo e va al riposo in vantaggio per 1 a 0.

Il secondo tempo vede scendere in campo il Legnago con una ritrova verve che consente ai ragazzi di Mister Pellegrini di raggiungere il pareggio con Veronese.

La gara si riaccende e la Virtus ritorna a spingere.

Le squadre si allungano favorendo il contropiede.

Ed è proprio da un'azione di rimessa che il subentrato Ionita si lancia verso l'area avversaria, anticipa il portiere in uscita fuori area ed i due giocatori entrano in contatto. Le proteste sono vibranti tanto da spingere l'arbitro ad ammonire un componente della panchina.

Il direttore di gara non sente ragioni e concede il fallo a favore del portiere.

Al 40' Ambrosi colpisce di testa e mette la palla in rete ma il goal viene annullato per fuorigioco, segnalato dal guardalinee.

In pieno recupero Leucci batte un calcio d'angolo, Ionita di testa rimette la palla in gioco, Saccomani in mezza rovesciata manda verso lo specchio della porta ed Ambrosi con un tap-in, porta in vantaggio la Virtus Verona. Il risultato non cambia nei pochi minuti rimasti al triplice fischio e la Virtus Verona vince il derby con il risultato di 2 a 1.

Legnago Salus: Fragonas, Lorenzetti (1’st Bonotto), Franzan (18’st Spanevello), Poltronieri, Torok, Dal Degan (37’st Rossi), Giorgini (32’st Veronese), Bellini, Adusei (28’st Pasqualotto), Zenari (14’st Crema), D’Allessandro
A disp: Birtele, Botti, Salvatore All: Basuino.

Virtus Verona: Dalla Rosa, Massella (18’st Paschetto), Martorana (17’st Costantino), Gugole (1’st Antoniazzi), Targa, Marogna, Salvetti (6’st Panarese), Gilioli, Egharevba (6’st Benedetti), Foladori (24’st Cefali), Pellissier (11’st Burato)
A disp: Domenichini, Perinon. All: Pizzini

Arbitro: Bresolini Francesco

Reti: 13’pt Pellissier (V), 27’pt Massella (V),  30’st Egharevba (V).

Ultimi articoli